Educational

Raffreddore: sintomi, rimedi e cura – PillolaStore Blog

Da 26 ottobre 2018 Nessun Commento

Raffreddore: Raffreddore: sintomi, rimedi e cura

Nella quotidianità se ne parla spesso, come di un fenomeno quasi inevitabile con l’avvento della stagione fredda ma negli ultimi tempi anche con l’uso sconsiderato dell’aria condizionata, stiamo parlando del raffreddore.

Ma precisamente che cos’è il raffreddore?

Con questo termine si definisce propriamente un’infezione un’infezione virale delle prime vie respiratorie dovuta prevalentemente a rhinovirus che si manifesta prevalentemente a livello di naso e gola.

Dal punto di vista quantitativo rappresenta una delle malattie più comuni per la specie umana interessando mediamente (per quello che è noto) la stragrande maggioranza della popolazione almeno da 2 a 12 volte l’anno.

Quali sono i principali sintomi che si manifestano in caso di raffreddore?

Diviene importante elencarli in ordine di frequenza:

  • Starnuti
  • Abbondante produzione di muco
  • Congestione nasale
  • Abbondante produzione di catarro
  • Mal di gola
  • Tosse
  • Mal di testa
  • Sensazione di stanchezza

Nonostante alcuni di questi sintomi risultino piuttosto fastidiosi e con un impatto potenzialmente piuttosto pesante dal punto di vista della qualità della vita, in condizioni normali, il raffreddore è una patologia autolimitante ed auto-risolvente, in pratica guarisce spontaneamente grazie alle fisiologiche reazioni chiamate in causa dall’organismo.

In genere i trattamenti messi in campo sono volti al controllo dei sintomi e al miglioramento della qualità della vita nel periodo di risoluzione.

Prodotti Consigliati:

Clicca sulle immagini per acquistare su PillolaStore.com

A questo proposito esiste un interessantissima gamma di soluzioni di carattere nutraceutico che è possibile mettere in campo, a seconda dei casi con:

  • Principi Farmacologici,nutraceutici, fitoterapici ad azione antinfiammatoria
    • acido acetil salicilico
    • salicina
    • Boswellia serrata
  • Principi nutraceutici e fitoterapici ad azione mucolitica
    • N-Acetil cisteina
    • Oli balsamici
    • Bromellina
  • Decongestionanti
    • Spray
    • Aerosol
  • Disinfettanti del cavo orale
    • Colluttori alla clorexidina (meglio se in formulazione anti macchia)

In linea di massima questi approcci si mostrano più che sufficienti per supportare la risoluzione di quadri assimilabili al raffreddore, solo in caso di persistenza o aggravamento della patologia si rivela importante consultare il proprio medico curante per gli approfondimenti del caso.

Ovviamente anche la prevenzione ricopre un ruolo di decisiva importanza, una serie di misure igienico-sanitarie potrà permettere di minimizzare il rischio o le recidive di infezione da rinovirus:

  • Evitare l’esposizione ai fattori ambientali sfavorevoli (freddo in inverno – aria condizionata in estate)
  • Supplementazione multivitaminica
  • Probiotici specifici per il cavo orale

Con il supporto di queste misure preventive sarà possibile gestire in maniera ottimale anche il decorso di queste affezioni nel periodo invernale.